+39 05471796238
termini_divorzio

Preliminarmente occorre ricordare che in Italia, prima occorre separarsi e solo successivamente si può chiedere il divorzio.

Normalmente si può chiedere il divorzio quando sussistono entrambe queste condizioni:

1) I coniugi sono già separati e quindi la separazione è stata accertata dal giudice con un decreto di omologa (parliamo del caso della separazione consensuale) o con una sentenza passata in giudicato (nel caso della separazione giudiziale) o con un accordo in negoziazione assistita o davanti all’ufficiale di stato civile.

2) La separazione si è protratta per un determinato periodo di tempo senza interruzioni:

a) se c’è stata separazione consensuale, il termine è di 6 mesi decorrenti dal giorno dell’avvenuta comparizione dei coniugi davanti al presidente del tribunale (parliamo della c.d. Udienza Presidenziale); il termine è sempre di 6 mesi anche quando la separazione è iniziata come giudiziale, ma poi si è trovato un accordo fra i coniugi in corso di causa ed il giudizio contenzioso si è trasformato in consensuale; il termine è sempre di 6 mesi decorrenti dalla data certificata nell’accordo di separazione, nella separazione con la negoziazione assistita e nella separazione conclusa davanti all’ufficiale di stato civile.

b) se c’è stata separazione giudiziale, il termine è di 12 mesi decorrenti dal giorno della avvenuta comparizione dei coniugi davanti al presidente del tribunale (parliamo della c.d. Udienza Presidenziale).